Spirometri MIR e Sibelmad - Spirometria professionale - Etilometro ALCO-SERVICE®

Carrello
Contatti
Home
Home
Carrello
Contatti
Spedizione
Spedizione
Italia
Ordine minimo
Alco-Service
Vai ai contenuti
USB e BLUETOOTH
SPIROLAB Touch
SPIRODOC
Boccagli e carta stampante

Boccagli mir
Spirolab MIR Spirometro MIR SpiroDocSpirometro MIR MiniSpir

Spirometria

Pulsossimetro

Opzionale OpzionaleOpzionale
Boccaglio monouso cartone
Compatibile Turbina FlowMIR

Diaplay

Dipendente da PCTFT da 7 pollici Touchscreen Touchscreen LCD 128x64Dipendente da PC

Tastiera

Dipendente da PC
Touchscreen Alfanumerica TouchScreen
Dipendente da PC

Dati Paziente

Alimentazione

2 pile alcaline AAABatteria interna ricaricabile
Batteria interna ricaricabile
Da porta USB

Stampante

Da PCIncorporata e da PC Da PCDa PC

Turbina fissa riusabile

Memoria Spirometro

Illimitata (su PC)
10000 test10000 testIllimitata (su PC)
Memoria Pulsossimetro 900 ore300 oreIllimitata (su PC)
Software per PC

Accelerometro

Valigia/borsa per trasporto


USB to PC

Bluetooth PC / MobilePhone




Lo Spirometro:

Lo spirometro è uno strumento utilizzato per misurare i volumi polmonari composto di un sensore collegato ad un boccaglio ed una parte che misura i movimenti (volumi) di aria provocati dal paziente che inspira ed espira attraverso il sensore in un periodo di tempo specificato.
Tecnicamente esistono diversi tipi di spirometri. Ma principalmente si distingue tra gli spirometri misuratori di volumi e quelli misuratori di flusso. I più utilizzati sono gli spirometri a Turbina.

Spirometro a Volume: 
A campanaLo spirometro a campana misura lo spostamento dei volumi di aria mobilizzati dalla attività respiratoria del paziente grazie al movimento di una campana il cui bordo inferiore è immerso nell'acqua. Queste variazioni dei volumi di aria vengono registrate nel tempo sia durante la respirazione a riposo (tranquilla) che durante la respirazione forzata.
A soffiettoSimilmente a quello a campana misura lo spostamento dei volumi di aria mobilizzati dalla attività respiratoria del paziente attraverso il movimento di un mantice a secco.

Spirometro "a flusso"
Spirometro a turbinaFa parte dei cosiddetti "spirometri flussometrici" in quanto il volume d'aria mobilizzato viene ricostruiscono in base alla misura del flusso, a sua volta calcolato attraverso una misura elettronica della rotazione della lama della turbina dello spirometro. Tale rotazione, più o meno intensa, è generata dall'inspirazione e dall'espirazione del paziente.
Spirometro con pneumotacografoIn questo tipo di spirometro in genere vi è la presenza di un setto poroso, una lamina o comunque un restringimento che causa una differenza di pressione. Questa differenza pressoria viene poi riconvertita dall'apparato in un segnale proporzionale al flusso generato.

Test di funzionalità respiratoria:
Lo spirometro è una delle attrezzature fondamentali per i test di funzionalità respiratoria. È uno strumento diagnostico molto efficace e diffuso, non invasivo e ben standardizzato. È utilizzato frequentemente nella diagnosi e nella valutazione delle funzionalità polmonari nei soggetti con malattie restrittive o ostruttive delle vie aeree. Malattie polmonari quali l'asma, la bronchite e l'enfisema possono essere facilmente escluse attraverso una semplice spirometria. Lo spirometro è spesso utilizzato per indagare sulla causa di una riferita mancanza di respiro, valutare gli effetti dei contaminanti sulla funzionalità respiratoria, sull'effetto dei farmaci broncodilatatori, e sui progressi di trattamento della malattia. Le informazioni ricavate attraverso l'uso dello spirometro servono a valutare la funzione polmonare. Utilizzato per studiare varie patologie respiratorie, è lo strumento classico per la diagnosi e il monitoraggio delle malattie ostruttive: asma e bronchite cronica ostruttiva.


Torna ai contenuti